Nature et Âme - Alessandro Spagnuolo
51024
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-51024,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.12, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Nature et Âme

Il Sogno Bianco

Nature et Âme

Il Sogno Bianco” è un ampio progetto fotografico personale, sviluppato per studiare e comunicare attraverso immagini artistiche un sentimento empatico nell’osservatore. È una ricerca introspettiva, onirica e metafisica di dettagli e di una realtà sensibile che vuole trasmettere pathos e forti emozioni, talvolta contrastanti, talvolta similari. Gli scatti vanno a raffigurare proprio questo: soggetti e scenari non convenzionali, mistici e paradisiaci ma, forse, anche inquietanti.

 

Questo progetto nasce col desiderio di far risvegliare la sensibilità che unisce l’essere umano al suo stato originario, ossia quello a contatto con la natura e con l’ambiente selvatico. L’uomo in questo processo non è lontano e distante ma diviene parte del mondo animale riscoprendosi, egli stesso, elemento selvatico dell’universo in una comunione fra l’animato e l’inanimato, fra il divino e il terreno, fra il sentimento razionale e il suo contrario, quello istintivo. In questa visione del mondo i confini si azzerano e le barriere si abbattono a favore di una realtà sospesa e sovrannaturale, quasi d’abbandono, dove il tempo sembra concedersi al silenzio e dove l’emotività sfiora la poesia.

TIPOLOGIA DI PROGETTO

Progetto fotografico sperimentale personale©

Software Utilizzati

Adobe Photoshop® Adobe Camera Raw®

Date

23 gennaio 2018

Category

Sperimentazioni, Fotografia, Il Sogno Bianco